Campionati cantonali juniores a Lugano

Si è tenuta sabato 21 maggio al poligono di Lugano l’84ma edizione della Giornata Cantonale del Giovane Tiratore a 300m. Dopo due anni di interruzione a causa della pandemia, la Giornata è stata nuovamente organizzata e ritorna a Lugano per la prima volta dagli anni ’60. Questo evento, che si svolge annualmente fin dal 1937, è al contempo festa di tiro dedicata ai giovani, campionato cantonale di categoria nonché concorso di qualifica per finali cantonali e concorsi intercantonali. A fare gli onori di casa la Civici Carabinieri di Lugano, che ha accolto le 16 società partecipanti.

Ottima la presenza dei giovani provenienti da tutto il Cantone: erano ben quasi in 130 al via assieme ad una cinquantina di monitori e responsabili delle singole società. Alla premiazione sono intervenuti anche il Consigliere di Stato Norman Gobbi e il municipale di Lugano, Tiziano Galeazzi che hanno portato il saluto delle autorità.

Nel concorso di sezione, al primo rango troviamo la società di casa della Civici Carabinieri con 88.49 punti di media, al secondo la Balernitana e al terzo la Unione Tiratori del Gottardo.

Nel concorso individuale, si è imposta Oxana Baetscher, Pregassona davanti a Luca Veglio, Leontica e ad Alex Patocchi, Locarno.

Nella gara riservata ai monitori, ottima prestazione della tiratrice di casa Barbara Bombelli che si impone con ottimi 95 punti (su un massimo di 100) su 38 partecipanti.

Al pomeriggio era in programma la qualifica al campionato cantonale gruppi U17/20 con 26 gruppi in concorso, i migliori 14 hanno staccato il biglietto per la finale di fine agosto sempre sul poligono di Lugano.


Allegato:

Lascia un commento

*

code