Tiro a volo – 41. Gran Premio Ticino

A Biasca la locale società di tiro a volo (STVB) ha organizzato durante lo scorso fine settimana il Gran Premio Ticino con 36 concorrenti. Partecipavano tiratori e tiratrici nostrani, belgi, francesi, germanici, italiani e portoghesi, fra i quali uno junior proveniente dalla Svizzera romanda. L’incontro, svolto “sulla distanza” dei 200 piattelli, è iniziato sabato mattina alle 08.30 per concludersi domenica verso le 18.00 con la premiazione.

Buono il livello tecnico della competizione, confermato dai risultati in classifica, pubblicata anche in tempo reale sul sito societario.

Sabato partenza scoppiettante per il forte tiratore francese Dany Combe con 3 serie di 24 e una di 22 piattelli colpiti, totale 94 su 100 a fine giornata. Più staccati seguono gli italiani Giovanni Inversini con 90 punti e Andrea Schiavolin con 87. Domenica stessa situazione con il francese sempre in vantaggio, tallonato dai due italiani. Alla fine vittoria di Combe con 186 su 200 davanti a Inversini con 179 e Schiavolin con 171 colpiti. Primo degli svizzeri Salen Zulji della STVB 4. rango con 167.

Il 41. GP Ticino è riuscito alla perfezione grazie al lavoro del comitato societario diretto in modo encomiabile dal Presidente Luciano Facchini. L’appuntamento appena trascorso prelude a due altri importanti eventi stagionali sul campo biaschese: i campionati ticinesi del 6 .6.p.v. e, per la seconda volta in quattro anni, i campionati svizzeri, previsti per il 18/19.6.p.v., segno evidente della considerazione nella quale è tenuta la piccola ma efficiente società sopracenerina dalla Federazione Nazionale.

Per i dettagli : www.stvbiasca.ch .


Lascia un commento

*

code