Per l’ottantesima volta”La Balernitana” premia i suoi Campioni

09 Dicembre 2018 - 20:52
Soci, amici e sostenitori della Società di Tiro di Balerna si sono ritrovati in 140, domenica 25 novembre, al “Pranzo di 80 ann”, presso la rinnovata sala multiuso comunale.
 
Per festeggiare i Tiratori “Sgüramedai”, il Consigliere di Stato Norman  Gobbi, il Sindaco di Balerna Luca Pagani, il Capo dicastero Sport di Chiasso Davide Lurati, l’Arciprete Don Gianpietro ed il rappresentante della FTST Franz Hurschler, hanno elogiato la “robustezza” di una Società di Tiro che sin dalle origini ha  dovuto esercitarsi sui poligoni di altri Comuni.
I Tiratori balernitani sono stati incoraggiati a proseguire il prestigioso impegno a favore della gioventù ed a tener duro in questa sciagurata situazione, che li vede ospiti sui poligoni di Maroggia e Mendrisio.
I politici presenti hanno auspicato il previsto risanamento della Rovagina, affinche “La Balernitana”
possa rientrare a Morbio Superiore con la struttura edilizia riammodernata, con emissioni foniche a norma di legge, con i provvedimenti anti-inquinamento adeguati e con i locali d’accoglienza ed igienici degni di un impianto sportivo moderno.
 
Un gagliardo Presidente Roberto Scotti, ha quindi proclamato, “Campioni dell’80°”, il Vicepresidente Angelo Brenna, il CT Mario Bianchi ed il figlio d’arte Joel Brenna, che sono stati premiati con i trofei Crivelli & Cernecca SA, per aver primeggiato nelle 24 gare sparate dai 36 Attivi della sezione.
 
La classifica del “Campionato Giovani Tiratori” ha visto il Vicepresidente Simone Regazzoni chiamare
sul podio Linda Hurschler, Lidia Bonacina e Tanja Hurschler, ragazze che si sono meritate il premio
offerto dalla Famiglia Inaudi di Morbio Inferiore. I tiri dei giovani sono stati ben frequentati dai
15 ragazzi, che dopo il corso primaverile, hanno praticato i poligoni durante tutta la stagione sportiva.
 
Il tradizionale menù a base di risotto e bollito misto cucinato dai cuochi di Pietro Stoppa, le reminiscenze storiche di Ivo Bonacina, il simpatico intrattenimento musicale, la ricchissima lotteria, e la consegna ufficiale dei premi del “Tir di 80 ann” al Re del Tiro Giordano Pagani, accompagnato dai migliori tiratori di tutte le categorie, sono stati altri momenti di gioia della festosa giornata conclusiva dell’ anno giubilare di una Società che;
“L`è viva l`è sana l’è La Balernitana”.